info@dentalfactor.it

Il paziente deve fare un lavoroper la vita!

L’anestesia dal dentista quanto dura?

Questa è una domanda che spesso ci fanno i nostri pazienti, abbiamo quindi deciso di approfondire l’argomento. Per coloro che chiedono quanto dura l’anestesia dal dentista rispondiamo che dipende da diversi fattori: tipologia, dosaggio, e reazione dell’organismo.

Tendenzialmente gli effetti dell’anestesia svaniscono dopo due ore, passato questo tempo il senso di intorpidimento tipico che colpisce soprattutto le labbra ma anche parte del viso va via via svanendo.

Sicuramente l’anestesia è quella pratica che rassicura molto i pazienti, ce ne sono di diverse tipologie e variano caso per caso. A volte può essere usata anche quando potrebbe essere evitata proprio per mantenere il paziente in uno stato di tranquillità. Sappiamo bene quanto può spaventare un intervento del dentista. Ci sono casi, poi, in cui è assolutamente obbligatoria perchè l’intervento è davvero doloroso.

Quali sono i tipi di anestesia dal dentista?

Come dicevamo la scelta dell’anestesia dipende da qual’è l’intervento

  • Anestesia inalatoria;
  • Anestesia locale di superficie;
  • Anestesia locale per infiltrazione.

-Anestesia inalatoria o Sedazione più o meno cosciente – al paziente viene fatta inalare una miscela a base di protossido di azoto, a scopo analgesico, ansiolitico ma non specificamente anestetico. Non vi è la perdita di coscienza, bensì uno stato di rilassamento generale e di assenza di dolore

-Anestesia locale superficiale – detta anche anestesia topica, consiste nell’uso di analgesici in gel o spray, applicati dall’esterno sulla zona interessata. Ha rapido effetto ed è indicata per interventi di lieve entità. Le sostanze utilizzate non penetrano in profondità, quindi questo tipo di anestesia non dà la possibilità di estrarre un dente o di fare un intervento più importante ma riducono fortemente la sensibilità della zona in cui inserire l’ago per l’anestesia per infiltrazione. In questa maniera non si sentirà nemmeno il pizzicore.

-Anestesia locale con infiltrazione – in questo caso l’anestetico viene iniettato direttamente nei tessuti, in corrispondenza del dente su cui si sta operando. Consiste nell’iniezione della soluzione anestetica direttamente su o vicino la zona dove il dentista deve intervenire. L’iniezione va a bloccare i nervi sensitivi che hanno il compito di inviare l’impulso doloroso al cervello.

 

 

“Crediamo nella minor cura con il massimo risultato per creare sorrisi perfetti”

Contattaci per fissare la tua prima visita

Dove siamo

Firenze

Viale Amendola 32/A
50121 Firenze
Tel. 055 2698788

PONSACCO

Largo della Pace 3
56038 Ponsacco (PI)
Tel. 058 7732375

Empoli

Via Giulio Masini 67
50053 Empoli (FI)
Tel. 057 1711584