Tag: denti bambini

novembre 6, 2018
ANESTESIA QUANTO DURA

Questa è una domanda che spesso ci fanno i nostri pazienti, abbiamo quindi deciso di approfondire l’argomento. Per coloro che chiedono quanto dura l’anestesia dal dentista rispondiamo che dipende da diversi fattori: tipologia, dosaggio, e reazione dell’organismo.

Tendenzialmente gli effetti dell’anestesia svaniscono dopo due ore, passato questo tempo il senso di intorpidimento tipico che colpisce soprattutto le labbra ma anche parte del viso va via via svanendo.

Sicuramente l’anestesia è quella pratica che rassicura molto i pazienti, ce ne sono di diverse tipologie e variano caso per caso. A volte può essere usata anche quando potrebbe essere evitata proprio per mantenere il paziente in uno stato di tranquillità. Sappiamo bene quanto può spaventare un intervento del dentista. Ci sono casi, poi, in cui è assolutamente obbligatoria perchè l’intervento è davvero doloroso.

Quali sono i tipi di anestesia dal dentista?

Come dicevamo la scelta dell’anestesia dipende da qual’è l’intervento

  • Anestesia inalatoria;
  • Anestesia locale di superficie;
  • Anestesia locale per infiltrazione.

-Anestesia inalatoria o Sedazione più o meno cosciente – al paziente viene fatta inalare una miscela a base di protossido di azoto, a scopo analgesico, ansiolitico ma non specificamente anestetico. Non vi è la perdita di coscienza, bensì uno stato di rilassamento generale e di assenza di dolore

-Anestesia locale superficiale – detta anche anestesia topica, consiste nell’uso di analgesici in gel o spray, applicati dall’esterno sulla zona interessata. Ha rapido effetto ed è indicata per interventi di lieve entità. Le sostanze utilizzate non penetrano in profondità, quindi questo tipo di anestesia non dà la possibilità di estrarre un dente o di fare un intervento più importante ma riducono fortemente la sensibilità della zona in cui inserire l’ago per l’anestesia per infiltrazione. In questa maniera non si sentirà nemmeno il pizzicore.

-Anestesia locale con infiltrazione – in questo caso l’anestetico viene iniettato direttamente nei tessuti, in corrispondenza del dente su cui si sta operando. Consiste nell’iniezione della soluzione anestetica direttamente su o vicino la zona dove il dentista deve intervenire. L’iniezione va a bloccare i nervi sensitivi che hanno il compito di inviare l’impulso doloroso al cervello.

 

 

Posted in Blog by florinda florinda | Tags: , , ,
marzo 27, 2018

Ti sei chiesto quando si fa la prima visita dal dentista per bambini? Hai il dubbio se debba avvenire prima che cadano i dentini da latte o successivamente? Ti chiedi se i bambini piccoli possano fare la pulizia dei denti? Come i genitori possono migliorare la salute della bocca dei propri figli?

Sei nel posto giusto, su questo articolo lo staff di Dental Factor ti fornirà le risposte a queste domande.

La prima visita dal dentista per i bambini sarebbe bene farla intorno ai 3-4 anni, in modo da controllare lo sviluppo dei denti decidui. Sembrerà presto ma già a questa età i bambini potrebbero avere piccoli problemi che ovviamente se presi in tempo non diventeranno grandi problemi.  Il dentista che si occupa dei bambini è specializzato in pedodonzia.

Intorno a 6 anni inizierà la permuta con i denti permanenti e quindi sarà necessario tenerli sotto controllo per eventuali formazioni di carie. E’ poi inoltre importante verificare che vi sia una buona armonia delle arcate dentali e che quindi non vi siano malocclusioni. In quest’ ultimo caso la visita dovrà essere effettuata da uno specialista in ortodonzia.

L’obiettivo di una visita dentistica in tenera età è quello di assicurarsi che vi si una buona salute dentale e che la crescita delle ossa mascellari sia regolare.

I genitori possono migliorare la salute della bocca dei propri figli, è importante portare i bambini almeno una volta l’anno dal dentista per una visita di controllo e a casa è bene cercare di non dare cattive abitudini ai bambini che possono determinare problematiche. Tra queste:

  • l’uso di ciuccio
  • biberon
  • cibi zuccherati

Fondamentale è educare i bambini ad una corretta igiene dentale (per approfondire quale iter seguire a casa clicca qui).

Se hai altri dubbi non esitare a contattarci siamo a tua disposizione.

 

Posted in Blog, image posts, Uncategorized by florinda florinda | Tags: , ,